inizia l'Attesa.

giovedì 24 novembre 2016

Risultati immagini per immagini belle



L'attesa è la speranza dell'avverarsi di un sogno. Domenica prossima sarà la prima d'Avvento: "L’Avvento non aggiunge altri impegni alla nostra vita spesso in affanno, ma sollecita a sostare per meglio preparare la strada a Colui che viene.

Inizio del "Racconto"
Giuseppe di Betlemme era un ebreo di buona famiglia. Tra i suoi antenati c'era Davide, Salomone ed altri illustri.
In ebraico Giuseppe è Iosef, dal verbo iasàf, aggiungere.
E' un nome inventato da Rachele, sposa di Giacobbe/Iaakòv.
A Rachele non le riusciva di rimanere incinta e quando infine le riuscì chiamò quel primogrnito Iosef, "colui che aggiunge".
I nomi ebraici contengono destini. Quel figlio aggiunto fu isolato e patì schiavitù in Egitto, venduto dai fratelli.

A Iosef/Giuseppe, sposo di Miriàm/Maria, il nome comportò un altro esilio.

Era un meridionale di Betlemme in Giudea. Era emigrato a nord, in Galilea al confine con il Libano.
Era un carpentiere, manodopera specializzata e richiesta.
Si era fatto una posizione, si stava accasando a Nazaret con una splendida ragazza locale, Miriam.

Ecco che il cielo gli precipita sulla testa, la fidanzata è incinta prima del matrimonio e non di lui. 
Prova durissima per un uomo, nessuno può giudicarla se non ci si è trovato.
.........