E' ancora Settembre

giovedì 15 settembre 2016

 



Ieri sera un raggio di luna disegnava ombre e luci sul muro della mia stanza. Era tutto molto surreale e io ero incapace di chiudere gli occhi al pensiero di quella bellezza che poteva sparire.
E' dolce questo mese di settembre, la finestra della camera è ancora aperta e le voci della strada creano una filastrocca che induce al riposo.
L'autunno è la mia stagione. La stagione ideale dove le foglie che tra poco cadranno mi regaleranno un bel tappeto su cui camminare sicura senza fare rumore.
Nell'aria della sera il suono delle campane si propagano e m'invitano alla preghiera. Una preghiera meditata ricca dei bellissimi colori che hanno incantato i miei occhi nel giorno trascorso.
Rosso d'autunno, ma anche i gialli caldi e i verdi che ancora non cedono il passo all'aria che pian piano rinfresca.
Domani, forse arriverà la pioggia,..e io inventerò un nuovo modo per essere felice: sarà il momento di creare i biscotti che tanto piacciono ai miei nipoti che tornano dalla scuola affamati.
C'è chi ritiene triste l'autunno, la sera, la notte. Mi piace pensare che sole che tramonta da noi appare in un altro emisfero. E mentre qui ci disponiamo al riposo in quell'altra metà del mondo ci si accinge al lavoro. Così il mondo non è mai tutto addormentato, e non è mai tutto desto. E' un equilibrio sapientemente bilanciato da Chi tutto ha creato: c'è sempre sulla terra chi dorme e sogna e c'è chi si risveglia e inizia la sua fatica quotidiana.
San Gregorio di Nissa ci parla dell'inesauribilità della visione che è sempre compiuta eppure sempre ricomincia perchè non può dar fondo all'infinità del Creatore.
Così l'esaudimento e la promessa s'incrociano, l'arrivo e la partenza, la gioia di settembre e la gioia dell'agosto. due gioie che viviamo separate, mentre nel regno del Signore coincidono: autunno e tramonto; gustare il frutto e seminare il nocciolo. (che è l'inizio di un nuovo frutto!)
Amo questo tempo d'autunno, mio Dio, questo tempo che scorre come il fiume perenne della vita che è il fiume perenne del Tuo amore.



I giorni di settembre hanno il calore dell’estate nelle loro ore più centrali, ma nelle sere che si allungano c’è il soffio profetico dell’autunno.
Rowland E. Robinson

.