temporale

venerdì 5 agosto 2016

Risultati immagini per temporali estivi immagini


Il lampo

E cielo e terra si mostrò qual era:
la terra ansante, livida, in sussulto;
il cielo ingombro, tragico, disfatto:
bianca bianca nel tacito tumulto
una casa apparì sparì d’un tratto;
come un occhio, che,largo,esterrefatto,
s’aprì si chiuse, nella notte nera.

Il tuono

E nella notte nera come il nulla,

a un tratto, col fragor d’arduo dirupo

che frana, il tuono rimbombò di schianto:

rimbombò, rimbalzò, rotolò cupo,

e tacque, e poi rimareggiò rifranto,

e poi vanì. Soave allora un canto

s’udì di madre, e il moto di una culla.




IL TEMPORALE
Un bubbolìo lontano. . .

Rosseggia l’orizzonte,

come affocato, a mare:

nero di pece, a monte,

stracci di nubi chiare:

tra il nero un casolare:

un’ala di gabbiano.
(poesie di Pascoli)

Risultati immagini per ala di gabbiano o gabbiani in volo immagini

In questo mese d'agosto in cui la luna è più brillante di tutti gli altri mesi e le stelle fanno a gara a nascondersi dietro nuvole panciute e grigie che ci regalano temporali, di prima scelta, indugio, nella frescura della sera, alla ricerca di Te, sempre presente e sempre in modo diverso, con mille volti e mille voci, impastate di vita.

Vorrei che il sentiero dei pensieri fosse tutto in salita, perchè non so arrampicarmi per raggiungerTi: chiedo allora alle voci della terra: "sole e luna, benedite il Signore, stelle del cielo, benedite il Signore; piogge e rugiada, notti e giorni, luci e tenebre, folgori e nubi, uccelli dell'aria, bestie domestiche e selvagge, creature tutte benedite il Signore..." E' il Cantico di Daniele che mi aiuta e mi suggerisce parole nuove raccolte sull'arcobaleno.
Questa sera nessun "bubbolio lontano", solo il canto delle foglie mosse da un vento leggero. E il domani, come sempre, inizierà con la mia preghiera svagata e copiando Isaia Ti ringrazierò per i cieli nuovi e le terre nuove in cui regnerà la Pace. 




Risultati immagini per temporali estivi-arcobaleno immagini