La libertà di essere me stessa.

domenica 19 giugno 2016

Risultati immagini per libera di me stessa immagini



La mattina, prima di fare colazione, recito le lodi. 
Perchè? Perchè è il mio modo di iniziare la giornata. 
Chi me lo può impedire? Nessuno. 
Come vedete, tutto è parte della mia libertà.
Se penso a come vivere la mia giornata anche questo è libertà. 
Qualsiasi circostanza diventa luogo di vita se io, riconoscendo che Cristo è parte di me e che nessuno me lo può impedire, allora mi sento libera, libera! 
Libera nelle circostanze, libera dalle persone che vorrebbero che io mi adeguassi a loro, alla loro mentalità. 
Invece Cristo mi dice che in Lui io sono libera!
Che cosa significa questo? 
Che ogni persona, anche un uomo magro con le pieghe della bocca amare, può sentirsi libero nelle circostanze della vita siano esse brutte o meno brutte, perchè quello che soddisfa la vita c'è sempre, perchè se manca Lui arriva la noia, le pieghe..., e io divento un cespuglio di idee strampalate!

Senza Cristo cosa puoi fare, mio cuore, che chiedi, che senti il desiderio dell'Infinito? 


Invece con Cristo, sono libera nelle circostanze, libera nella riuscita o meno della vita, libera.

Oggi tutti parliamo della libertà, ma non della libertà che ho appena descritto in cui io  sento di esprimermi così come sono, come desidero.



Una fragolina nel mio giardino-cortile





"Voi chi dite che io sia?" è la domanda che il Vangelo di oggi ci pone. La risposta la conosco, l'ha già detta Pietro.
Con le mie croci, Signore, Ti sto seguendo, perchè Tu sei il mio cuore.