I Bambini di Gaza

venerdì 29 agosto 2014



 non sto dormendo, sto volando da Dio







Volerà nel cielo senza nuvole





una voce, un canto inconfondibile:




i bambini di Dio




la gloria canteranno liberi


di Chi ha fatto la vita


e ha dato la Speranza agli uomini.




Signore, da alcuni giorni il cielo di Gaza è limpido e la luna brilla più luminosa che mai, e il fiume l'aspetta nell'acqua.
I bambini dormono sereni abbracciati alla loro mamma se ancora vive o chi resta della loro famiglia.
Sì, Signore, Tu lo sai: c'era la guerra in quel paese ora c'è un respiro di pace. Durerà? Io voglio intanto parlarti di tutti i bambini che sono volati in cielo da Te, tutti quei bambini che Ti stanno cantanto la Gloria.
Per loro adesso non ci sarà più paura, il rumore delle bombe, dei razzi, non c'è più; Tu aiuta chi si è fermato su questa terra, chi ancora piange perchè non  ricorda di che colore è la felicità. Che profumo ha il silenzio e di che parla al loro cuore. Fa' che ascoltino la Tua musica che vedano i Tuoi fiori e che non pensino alla cattiveria degli uomini potenti.
Aiutali a vivere bene questa passeggiata che chiamano "tregua" altrimenti cosa sogneranno domani?

La Storia più grande è il Destino che si svela a poco a poco. Prego per voi Bambini di Gaza.

Mi piace Ricordare Vittorio Arrigoni: fotografo giornalista ed eroe.
Anche lui sta volando, da tempo.