Ieri e oggi...

sabato 19 luglio 2014


Ieri



Oggi


Il prossimo 30 luglio compirò 74 anni!
Più divento ricca di anni, più credo nell'immortalità dell'anima. Perchè più invecchio, più mi sento pronta a "vivere".
Il vero male della vecchiaia non è l'indebolimento del corpo, ha detto Andrè Maurois, ma l'indifferenza dell'anima.
Prendo alla lettera il consiglio dell'apostolo Paolo "Che tutto ciò che è buono e bello sia il vostro unico pensiero, e voi sarete trasformati in quella medesima immagine, di gloria in gloria".
E finisco le citazioni con le parole di Paul Claudel: "Che lo spirito abbia la meglio sulla carne!"

Sì, mi accorgo di invecchiare! E stupitevi se vi dico che il mio cuore è più allegro che negli anni passati. Parlo da sola, con i fiori, con il mio gatto....Ieri sera mentre raccoglievo i panni asciutti c'era un merlottino che cantava e io rispondevo fischiettando, (certamente come posso fischiettare io che non sono un merlo!), e siamo andati avanti un po' tanto che Paolo è uscito sul balcone per vedere cosa succedeva. "Ah"!
Mi capita anche di andare in una stanza per prendere qualcosa e quando sono lì non mi ricordo più perchè ci sono andata. Capita anche a qualcuna di voi?
Può darsi, certo che da giovani è diverso, ci si dimentica perchè si hanno mille cose in testa. Anch'io ho mille cose in testa. I miei ricordi ci sono tutti, belli là in fila, come le perle di una collana. Sono i nomi delle persone che spesso dimentico, non le persone care al cuore, quelle che vedo più raramente.
C'è una persona che ora mi vive accanto.....Quante volte lo prego: un'aveMaria e un Padrenostro e poi la filastrocca "Sant'Antonio dalla barba bianca fammi trovare quello che mi manca". Mi aiuta sempre, qualche volta dopo qualche giorno.....Non lo sapevate? Provare per credere!!!
Accolgo sorridendo l'invito di Gesù: " Cammina finchè hai la luce."
Anche le preghiere le ricordo tutte. La preghiera, la meditazione, il raccoglimento, la lettura, il dono di sè e allora Dio penetra nella nostra vita attraverso le nostre fragilità.
Ho ancora molto da dirvi ma i miei occhi sono stanchi e quindi fanno male.
Ricordo a me stessa che la vecchiaia ci introduce alla soglia del Mistero. Buona giornata


Dani è proprio scura!!!io l'ho pubblicata ugualmente....