Una domenica di sole

lunedì 10 febbraio 2014




Bellezza. Una domenica di sole: splendido sole che  illumini il cielo limpido, senza nuvole, azzurro, è una settimana che ti aspettavo! Non mi sarei sorpresa se da un momento all'altro fossero volate le  rondini dal petto bianco e nero...
Anche gli alberi risplendevano nella loro nudità. In questo inverno, non-inverno, quando il sole splende tutto sembra ricominciare a vivere.
Guardavo il mio cortile-giardino : solo qualche vecchio ciuffo d'erba e rare macchie d'umidità lasciate da una pioggerella notturna e che il magico sole avrebbe asciugato prima di sera. 
Le bianche betulle che amo tanto, mi sorridevano anche loro.
Ho pensato alla descrizione che Hosseini fa di una giornata in cui sarebbero volati gli aquiloni: sono pagine molto belle, descritte così bene che sembra di essere con loro a guardare il cielo di un azzurro perfetto colorato da tanti aquiloni che il vento spinge in alto, sempre più in alto, poi inizia la gara finchè non ne rimane uno solo: il vincitore.
Se fossi Etty Hillesum potrei dire che oggi mi sento abitata da una presenza interiore. Non ho bisogno di cercare la Bellezza, quest'ultima si trova nel mio intimo nella stessa misura che intorno a me. Pensare a Dio che ci dona tanta Bellezza è pregarlo per la gioia della vita è credere di vivere un'esperienza d'amore.


Il telegiornale mi ricorda che lo scorso anno hanno tolto la vita ad una ragazza che si chiamava Luana.
Uno Solo è il Padrone della nostra vita! Uno Solo anche se ci lascia liberi di decidere che cosa farne....