Non voi avete scelto Me...

venerdì 13 settembre 2013

 
La mattina, quando nel bagno ci osserviamo allo specchio, non vi è mai capitato di chiedervi "Chi sono?" o "Perché esisto?" Beh, certo è difficile che succeda al mattino: troppo addormentati o troppo in ritardo sui tempi programmati. Ma la sera prima che il sonno baci i nostri occhi, può succedere. Quando per caso, ci rivolgiamo queste domande, dobbiamo pensare ad una Presenza che ci dà il diritto di sperare ad un "meglio" per la nostra vita.
 
S. Paolo ai Galati (3,26-28)
"Tutti voi infatti siete figli di Dio per la fede in Cristo Gesù, perché quanti siete stati battezzati in Cristo, vi siete rivestiti di Cristo. Non c'è più né giudeo, né greco; non c'è più né schiavo, né libero; non c'è più né uomo né donna, poiché tutti voi siete uno in Cristo Gesù".
 
 
"Non voi avete scelto me, ma io ho scelto voi" (Gv 15-16)
E' una scelta che ti rimane nel cuore e a cui non puoi opporre resistenza.
 
Da ieri sono ferma sul divano perché mi sono slogata la caviglia sinistra...e allora leggo e penso. E prego. E mi è d'aiuto sapere, che nonostante gli errori,  insomma, una vita normale, sono stata scelta come ognuno di voi.
 
Buonanotte. La mia luna è già lì, silenziosa e luminosa ad augurare anche a me la buonanotte.
.