Una scelta senza ritorno

venerdì 2 agosto 2013


 
Senza sosta, o Cristo, mi interpelli e mi domandi:"Tu, chi dici che io sia?"
 
Tu sei Colui che mi ama fino alla vita che non finisce.
 
Il no che è in me, Tu lo trasformi ogni giorno in un sì. Tu da me non vuoi le briciole, ma l'intero pane.
 
Tu sei Colui che ogni mattino, quando i miei occhi ancora non vedono la Bellezza in cui vivo, mi mette l'anello del Figliol prodigo, l'anello della festa. E mi dici "seguimi".
 
E tuttavia senza averTi veduto ti amo.