Montagna

martedì 2 luglio 2013

La mia amata Elena domani andrà in montagna, in Valsenale, in Trentino. Sono un gruppo di circa 20 tra ragazze e ragazzi della stessa età, appartenenti tutti al gruppo di GS della nostra Parrocchia. Li accompagnerà don Paolo.
La montagna, per me, è un'ottima scuola di avvicinamento a Dio.
Tutto ciò che avranno intorno, monti, prati, cielo e nuvole avrà il sapore dell'infinito e l'infinito è sempre Dio comunque lo si voglia chiamare.
Dio che è Amore, che è Bellezza, Bene e ogni cosa che ha sapore d'eternità. Saranno giornate dove la gioia di trovarsi insieme riempirà la loro anima di felicità.
Poi domenica ritorneranno a casa con un po' di tristezza: una tristezza che è amore, che è un passo verso la conoscenza e l'amore verso l'apertura senza limite al loro destino, verso la bellezza che li ha affascinati, la felicità di cui vorrebbero essere sempre riempiti, la perfezione a cui sono destinati.
E quando si troveranno soli, quella tristezza che è nostalgia dei giorni vissuti insieme, sarà come una  mano che li accarezzerà promettendo serenità per i giorni a venire. Buon viaggio Nini mia!

Sogna ragazzo sogna Vecchioni