Maggio: Mese dedicato a Maria SS.

sabato 4 maggio 2013

 
 
Quando penso intensamente a Maria, provo un brivido di emozione.
L'Angelo, quando si presentò, Le disse: "Ti saluto, o piena di grazia". E Maria, visitando Elisabetta: "...tutte le generazioni mi chiameranno beata..." E' un'emozione! La profezia si avvera quando penso a queste due frasi! Ti chiameranno beata!
Maria dimostra che già sapeva di appartenere ad un Altro.
La Sua, come la nostra vita è una vocazione.
 
(Lc 1,38)"Allora Maria disse "Ecco la serva del Signore..." E l'angelo partì da lei"
Penso a Maria che rimane sola, sola di fronte a ciò che era avvenuto. A ciò che era stato detto, proposto.
Poteva dire che non aveva sentito niente, che era solo un'illusione! Ecco la forza dell'abbandono di Maria nel Signore, Lei ha risposto "Fiat".
 
Se fosse successo a me avrei detto che non era possibile, che non era vero! Maria è sola, fa fatica, ma è determinata e "ferma". La sua è una semplicità con una forza grande, semplice. Persino Abramo si era lamentato, Mosè aveva tremato: Maria è certa nella sua solitudine.
Maria è una fortezza grande e semplice.
 
Affidiamoci a Lei e impareremo ad essere più saldi nella fede in Gesù Suo Figlio.