Felicità

venerdì 15 marzo 2013

 
 


La sera difficilmente guardo i programmi televisivi, preferisco andare a letto per recitare le varie preghiere e poi leggermi un libro. Ci sono le sere, in cui Elena e la sua mamma, si fermano a dormire e allora c'è un certo rituale che mi appassiona: quando è pronta per andare a letto, Elena viene a darmi la buona notte: scosta le coperte e si siede sul mio letto e allora parlottiamo. Tutto questo per raccontarvi che l'altra sera ha incominciato col dirmi:”Sai nonna che l'Elisa ha una Canon? Pensa proprio una Canon che fa delle bellissime fotografie!” E giù un elenco di pregi che la Canon avrebbe. Inutile dirvi che a Elena piace fotografare.

Io l'ho ascoltata. Poi l'ho informata che anche lo zio Chicco usava una Canon e che anzi l'aveva regalata a me e che se guardava nelle antine della libreria avrebbe trovato una bella borsa con tutti gli attrezzi fotografici dello zio Chicco. E' partita a razzo. Ritornando dopo due minuti con la famosa borsa e facendo salti di gioia ha estratto la Canon!

L'ha rimirata da tutte le parti esaltandone le qualità! Avrebbe voluto già usarla ma mancavano le pile. Ora aspetta, dallo zio Chicco, le spiegazioni sull'esatto funzionamento. Speriamo presto perchè è impaziente!

Elena è proprio una tenera piantina che sta crescendo e che il vento della gioia fa oscillare dove s'incontra il bene.

Grazie Signore per tutte le volte che abbracciandola la fai tua e le doni vita gioiosa com'è avvenuto, quand'era piccina con la trottola rossa!