aspettando la primavera

venerdì 22 febbraio 2013

 
 
Guardando il cielo in questi giorni, lo vedevo proprio come nell'immagine. Carico di nuvole che portavano pioggia o neve. Ancora un po' di giorni, mi sono detta, poi arriverà la primavera. E allora sognerò di essere distesa comodamente su di una spiaggia  ascoltando il rumore del mare o sognare il deserto con le sue dune che cambiano spesso il paesaggio e ascoltare le parole che il vento mi sussurra: perchè con me ci saranno solo i miei sogni e le stelle che parlano al mio cuore pieno di pace cercando di mettere, se mi riesce, un po' d'ordine tra i miei pensieri e gioire di essi cercando di penetrare in Dio.
Come ho già detto un'altra volta quando penso a Dio al di là delle nuvole, penso al Paradiso, alla luce, ai colori e alla musica. Alle cose semplici come una foglia appena spuntata, ad un uccellino dai mille colori che con il suo canto rallegra i miei pensieri. All'incontro con i miei amici e insieme cantare vecchie canzoni, assaporare la frescura dei sassi levigati lungo il greto di un torrente, al benessere che si prova quando ci si sente al sicuro quando fuori c'è il temporale. Perchè siamo con il nostro Dio che è un Dio fedele.Ciao a tutti e buon fine settimana.