prego di G. Sacino

domenica 6 gennaio 2013

 
Anch'io, con i Magi, vengo ad adorarTi
Signore Gesù.
Ora non sei nella casa di Betlemme,
ora sei qui, nella mia comunità che Tu ami,
ora sei in me, salvato dal Tuo amore.
Con i Magi Ti adoro;
con l'oro Ti riconosco mio Re
con l'incenso Ti adoro, mio Dio
con la mirra Ti proclamo mio Redentore.
Non permettere, Ti prego,
di chiudermi, nelle mie sicurezze,
incurante degli Erode del mondo;
dammi l'ansia della salvezza universale
e se anche a uno solo
avrò fatto scoprire
il Tuo amore che salva
l'intero creato canterà la Tua gloria
e ogni cuore, la pace ritrovata,
Amen.