aspettando la primavera

17 comments
 
 
Guardando il cielo in questi giorni, lo vedevo proprio come nell'immagine. Carico di nuvole che portavano pioggia o neve. Ancora un po' di giorni, mi sono detta, poi arriverà la primavera. E allora sognerò di essere distesa comodamente su di una spiaggia  ascoltando il rumore del mare o sognare il deserto con le sue dune che cambiano spesso il paesaggio e ascoltare le parole che il vento mi sussurra: perchè con me ci saranno solo i miei sogni e le stelle che parlano al mio cuore pieno di pace cercando di mettere, se mi riesce, un po' d'ordine tra i miei pensieri e gioire di essi cercando di penetrare in Dio.
Come ho già detto un'altra volta quando penso a Dio al di là delle nuvole, penso al Paradiso, alla luce, ai colori e alla musica. Alle cose semplici come una foglia appena spuntata, ad un uccellino dai mille colori che con il suo canto rallegra i miei pensieri. All'incontro con i miei amici e insieme cantare vecchie canzoni, assaporare la frescura dei sassi levigati lungo il greto di un torrente, al benessere che si prova quando ci si sente al sicuro quando fuori c'è il temporale. Perchè siamo con il nostro Dio che è un Dio fedele.Ciao a tutti e buon fine settimana.

Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

17 commenti:

  1. Beh se vuoi puoi venire sul mio blog e sentirai la musica dello sciacquio delle onde del mare...Baciobacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono passata, ma niente musica...ho lasciato un messaggio! Baciobacio

      Elimina
    2. Ogni tanto si ferma...ihihihih. Baciobacio con l'augurio di un bellissimo pomeriggio

      Elimina
  2. E' Dio che penetra in te.
    Ciao Lucia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E Dio si fece carne...in tutti noi. Anche in te per darti la speranza e la serenità. Ciao Gus. Grazie

      Elimina
  3. Hai pensato al Paradiso: l'immagine che ti appare è la stessa anche per me. Quando si ha la vera fede nel cuore, immaginiamo il mondo eterno come il luogo della perfezione dove le beatitudini si lasciano assaporare. In questo luogo di prova, la terra, dove anche il nemico spadroneggia, non possiamo godere pienamente delle bellezze del Signore, peccato non lo capiscano tutti.
    Grazie per essere passata da me, è bello leggerti.
    un bacione
    annamaria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me è piaciuto il tuo blog. Bravissima.Un abbraccio sincero

      Elimina
  4. Ieri sera sono stata alla Lectio ad Agognate, è stata molto bella, arricchente nel vero senso della parola.
    Un abbraccio♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai tutto a memoria? Beata te. ti telefono! Un abbraccio.

      Elimina
  5. Grande e sensibilissima capacità espressiva!
    Diventi ogni giorno sempre più brava!
    Grazie della semplicità e sincerità!
    buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho trascorso una dolce e serena domenica, grazie.

      Elimina
  6. Lucia dolcissima e bella persona. Ma tu hai descritto soavemente il paradiso che è in te. Grazie amica cara. Il Signore ti benedica. Ti abbraccio. Tua amica Bruna. ciaoooooooo r felice domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao nonna sprintosa! Il Signore benedica tutti noi sia che lo cerchiamo o che facciamo finta che non ci interessi. Un abbraccio Buona settimana!

      Elimina
  7. E' sempre bello leggerti.
    Buona Domenica Lucia.
    Un caro saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosella..è vicino il compleanno di Carlo! Auguri e abbracci.

      Elimina
  8. Il tuo pensiero è molto bello e lo condivido. A volte, quando sono felice di qualcosa, anche di una gita, della natura che mi circonda e sto bene, penso di essere in paradiso. Penso che anche qui in terra possiamo averlo se lo cerchiamo e riusciamo a vederlo. Mi dico poi, se è così bello il momento che sto vivendo, e mi sento come in Paradiso, quale meraviglia ci avrà preparato Dio alla fine della nostra vita...allora, provo una gioia particolare, perche' la speranza è qualcosa di più...è una certezza.
    Oggi hanno detto che questa passata era l'ultima perturbazione dell'inverno. Crediamoci, tra poco del resto siamo in Marzo.
    Un abbraccio cara :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dici tu Dio non si è fermato alle parole...
      Aspettando la primavera ti abbraccio!

      Elimina

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...