Semplicità

lunedì 5 novembre 2012

 
 


La semplicità è un sorriso leggero, è un palloncino tenuto tra le dita, è una nuvola bianca in un cielo azzurro, è un mazzo di margherite donato con un sorriso leggero......Semplicità sono i sogni di Elena.
Elena, la mia prima nipotina, come tutti i ragazzini, sogna. I suoi sogni non sono pretenziosi; sono proprio semplici. Da tempo immemorabile sognava di andare a Venezia. Ultimamente lo chiedeva ad ogni occasione. Compleanno, onomastico, Natale...e la risposta era sempre la stessa:”tranquilla, vedrai che un giorno, appena si può andremo a Venezia. Tu intanto studia” Lei ha sempre studiato. Vuole essere tra le migliori della classe: e impegnandosi molto, ci riesce.
Non Londra, non Parigi, non l'America, sì va beh, magari anche, ma prima a Venezia. Come dicevo un sogno semplice ma per noi pieno di difficoltà: io non riesco più a camminare per tanto tempo, mi stanco abbastanza in fretta, Paolo ha tanta buona volontà, ma poi crolla. Ada...con le sue ginocchia e le caviglie che si slogano facilmente...
Ieri sera 4 ottobre alle ore 19 Elena è arrivata alla stazione di Novara, proveniente da...Venezia!
Avevo raccontato il suo sogno a mia nipote Antonella (psicologa)che sorridendo alle mie perplessità, mi ha detto:”Ma cosa ci vuole, non ti preoccupare, organizzo io!” E ha organizzato. Sono partiti, chi da Roma, chi da Cervia, molti da Novara, in venti. Tutti cugini con lo stesso cognome, famiglie al seguito,con l'aiuto di Internet hanno prenotato un'intera casa (con tanti appartamentini per stare tutti insieme) Neanche il tempo incerto li ha fermati. Dal sorriso di Elena (con la giacca a vento azzurra, l'altra è Veronica) potete vedere anche che cos'è la felicità!
E allora è importante...
essere fedeli a tutto ciò che nasce spontaneamente in noi,
essere fedeli ad ogni sentimento, a ogni pensiero buono che ha cominciato a germogliare,
essere fedeli, nel senso più largo del termine, fedeli a se stessi, fedeli a Dio che ci dona i sogni migliori.

Grazie a tutti ad Antonella in particolare!.