davanti al dolore

sabato 3 novembre 2012

 
 
La realtà è qualcosa che bisogna prendere su di sè, con tutto il suo dolore e con tutte le sue difficoltà e intanto che la si sopporta, la nostra pazienza aumenta.
E quando il dolore è così forte da non sapere come uscirne, mi rimangono sempre due mani giunte e un ginocchio piegato.