Donare e donarsi

sabato 22 settembre 2012

 
Immagine
 
 
Nessuna persona è così’ povera
 da non avere nulla da donare,
foss’anche solo un sorriso ..
 
 
Io credo fermamente nelle persone e nella loro naturale generosità. Per me non esistono persone totalmente cattive o indifferenti.
Ci sono persone un po' sorde a cui bisogna parlare con dolcezza particolare. Ho conosciuto individui a cui la vita non aveva sorriso molto, anzi, persone che non avevano mai ricevuto un abbraccio o una carezza dati con il cuore.Rispondevano a questa vita con aggressività, con durezza.
Se mi faccio un esame di coscienza su come vado incontro a chi mi tende una mano, ecco che capisco che spesso mi fa comodo girare la testa dall'altra parte, non guardare gli occhi di chi mi chiede anche solo una monetina.
Ma il messaggio evangelico mi ripete, ogni domenica, che dobbiamo amarci come fratelli. Tutti uguali, perchè uguale è l'anima ed è l'anima quella che conta!
Non è l'età, il vestito,il lavoro, i discorsi vuoti che si fanno e quello che pensano di te le persone che frequenti! Ma conta quello che siamo dentro e, quando sarà il momento, la ricchezza o la povertà che ci contraddistinguono saranno quelle per cui Dio ci giudicherà.
Ecco che è importante fare l'esperienza di un cambiamento. Il cambiamento è una verità che si conquista.