Festa di Maria del Monte Carmelo

lunedì 16 luglio 2012



Canto di riconoscenza
a Nostra Signora del Monte Carmelo
(S. Teresa di Lisieux)

Dai primi giorni della vita mia
m'avete presa tra le Vostre braccia,
e da quel giorno sempre, o Madre cara,
m'avete ben protetta in questo mondo.
Per conservarmi intatta l'innocenza,
m'avete collocata in dolce nido:
m'avete custodito nell'infanzia,
al riparo di un chiostro benedetto.

Più tardi, ai giorni della giovinezza,
ho udito la voce di Gesù!...
Nella materna vostra tenerezza,
la via del Carmelo mi mostraste.
"Vien, figlia mia, e sii generosa",
mi diceste con tenera dolcezza;
"vicino a me ti sentirai felice,
vieni a immolarti pel tuo Salvatore".

Accanto a noi, o mia tenera Madre,
ho trovato il riposo del mio cuore;
più nulla io ricerco sulla terra,
solo Gesù è tutta la mia gioia.
Se qualche volta sento la tristezza
e il timore viene ad assalirmi,
fortificando la mia debolezza
sempre, Madre degnate benedirmi.

Concedetemi d'essere fedele
sempre a Gesù, lo sposo mio divino.
Mi chiami un giorno la Sua dolce voce
a volar tra le schiere degli eletti.
Allor più niente esilio e sofferenza:
ma vi ripeterò sempre nel Cielo
il canto della mia riconoscemza,
amabile Regina del Carmelo.

15a settimana del Tempo Ordinario: G. Sacino



PREGO

Signore, lo sapevamo,
Tu sei un Dio esigente!
Non Ti basta che Ti diamo
qualche ora a settimana;
non Ti serve a niente.
E non basta neppure
che lavoriamo per Te e il Vangelo
forti dei nostri mezzi.
Senza di essi non sapremmo stare
ma perchè, poi, tutto fallisce?
E Tu ci dici: basta, non prendete
che uno straccio per vestirvi
e tanta fiducia solo in me!
E' duro, Signore;
è difficile,ma...
Francesco d'Assisi ha creduto
e pur morto,
continua a predicare,
affascinando i cuori
con madonna povertà!
Teresa di Calcutta ha creduto
e con l'unica ricchezza del Vangelo
serve i poveri come se fossero re
e milioni di cuori
si aprono a Te.
E' sempre così, Signore!
Fa' che almeno nella Chiesa
gli uomini che hanno potere
abbandonino i segni del potere e
vivendo il potere dei segni,
annuncino con gioia
le meraviglie del Tuo Vangelo.
Amen.