Oggi

giovedì 22 marzo 2012


Ci sono giorni in cui mi manca il sorriso dolce di chi amo. Ho bisogno di parole che mi accarezzano il viso o mi prendano per mano. Ho bisogno di essere consolata.
La consolazione è come una mano dolce sul capo: mi calma. La consolazione è come un'oasi inaspettata in un grande deserto. E' qualcosa di più grande nella vita di tutti i giorni. Ho bisogno di sentire, forte, più forte che Dio mi ama. E allora so dove andare, dov'è il mio rifugio sicuro. Dove il cielo mi sorride mostrandomi alcune stelle. Ma oggi non posso. Sorriderò ugualmente e andrò domani all'appuntamento del cuore.