26a Domenica del T.O. Prego di G. Sacino

domenica 25 settembre 2011



Signore Gesù, Tu sei in me e io in Te.
Ti amo, Ti lodo,Tti adoro dal profondo del mio essere.
Ti amo, Ti lodo, Ti adoro per chi,
mai,
innalza
il pensiero e il cuore a Te.

Donami una particolare effusione dello Spirito Santo
affinchè non cada nel peccato
della presunzione di salvarmi,
di essere ormai immune dall'offenderTi gravemente.

Che non diventi cieco,
incapace di riconoscere
i miei peccati passati
e le mie deficienze attuali.

Donami la grazia di un pentimento profondo
e di non considerarTi mai
così occupato
da non disturbarTi per le mie debolezze e miserie.

Signore,
liberami dalla presunzione della salvezza
che è via all'ostinazione nei peccati
e all'impenitenza finale,
e donami continuamente il vivo pentimento
per ogni peccato,
prima che azione da fuggire,
significa non amare Te,
non corrispondere al Tuo amore,
non amare come ami Tu.

Donami questo amore e il pentimento necessario,
perchè ogni giorno impari ad amare
come ami Tu.
Amen.