a voi tutti che passate di qua!

Bellezza di don Tonino Bello



      Occorre che coltiviamo la bellezza, la trasparenza, la purezza interiore, la grazia.
Maria è stata salutata così:" Kekaritomène", un'espressione greca che significa "piena di grazia". Graziosissima. Bellissima. E Maria era bella non soltanto nell'anima ma anche nel corpo.
La bellezza, Dio, l'ha disseminata sulle montagne, nei mari, nei fiumi, nel volto dei bambini, nel tremore dei vegliardi, nella musica, nello scivolare lento della canoa che passa all'improvviso sul fiume...
Noi vogliamo ringraziare il Signore perchè ci fa capire che attraverso la bellezza salverà il mondo.
Sono convinto che chi coltiva la bellezza non userà mai violenza. E' così, se coltivate l'arte, la musica, la poesia, il rapporto con l'altro, la bellezza del vostro corpo, l'eleganza della vostra persona, avrete anche la cultura della vostra anima.

      

Difatti dalla grandezza e bellezza delle creature per analogia, si contempla il loro autore (cfr. Sal 8,19)