OLTRE IL VELO di GIBRAN

domenica 7 novembre 2010

eh10es


Soltanto ieri, mi vedevo
frammento
tremante senza ritmo
nella sfera della vita.
Oggi so
che sono io la sfera,
e che tutta la vita
in ritmici frammenti
si muove dentro me.
Matrimonio:
dove il desiderio d'amore solleva il velo
e illumina i recessi del cuore,
creando una felicità
che nessun'altra felicità può superare,
se non quella dell'anima
quando abbraccia Dio.
Prima che la mia anima mi parlasse,
l'amore, in me,
era come un filo sottile
teso tra due ganci.
Ma oggi
l'amore è divenuto un'aureola
il cui inizio è la fine
e la cui fine è l'inizio.
Circonda ogni essere
e si estende
lentamente
ad abbracciare tutto ciò che sarà.